CANELLES DI BORDEAUX     diciamo subito che questi dolcetti sono un classico della pasticceria francese e che OBBLIGATORIAMENTE devono presentarsi con una superficie molto bruna .La cottura non è delle piu' facili ,ma l'aroma dello zucchero caramellato , della vaniglia e del rum scuro ricompensano di tutte le fatiche. La ricetta da me usata è quella della MAISON LADUREE di Paris.

 INGREDIENTI:

 240 g di zucchero al velo

 110 g farina 00

2 uova intere

2 tuorli

2 cucchiai  di rum scuro

500ml di latte

1 bacca di vaniglia

50 g di burro fuso  

ESECUZIONE : Incidere nel verso della lunghezza la bacca della vaniglia e unirla al latte . Portare al limite del bollore poi spegnere il fornello e lasciare in infusione per almeno 1 ora.Lavorare le uova con lo zucchero al velo,aggiungere il rum, il burro fuso ,  la farina setacciata e in ultimo il latte alla vaniglia.FAR RIPOSARE L'IMPASTO IN FRIGO PER ALMENO 12 ORE . Imburrare gli stampi da canelles e riporli subito in frigo fino all'utilizzo.Preriscaldare il forno a 180° , riempire gli stampini fino a 1/2 cm dal bordo e infornare subito per 60 minuti. Qualora i dolcetti gonfiassero in cottura , bisogna bucarli con una forchetta al centro.Servire a T.A. e consumare in giornata.

MADELEINES AL ROSMARINO E GRAND MARNIER

                                       

 

Ingredienti :                                                                                                  dose per 20 madeleines

 

3 uova

130 g zucchero

1 cucchiaio di miele

150 gr farina 00

125g burro liquefatto

Scorza grattugiata di arancia

1 cucchiaio di Grand Marnier

1 cucchiaio di aghi di rosmarino tritati

5 g di lievito

1 pizzico di sale

 

Esecuzione

 

Montare le uova con lo zucchero, il miele , il sale e il liquore. Unire  alla montata di uova la scorza di arancia , la farina setacciata con il lievito , il trito di rosmarino  e infine il burro fuso. Mescolare con una spatola da pasticcere quindi coprire con pellicola alimentare e far riposare per una notte in frigo . Trascorso il tempo di riposo , cuocere le madeleines  in forno caldo a 180° per circa 10-12 minuti. Sfornare , sformare e far raffreddare su di una gratella per dolci. 

SORBETTO AL MELONE

                                                     

 

Ingredienti

 

200 gr di polpa di melone

140 gr di acqua

65 gr di zucchero

1 limone  (il succo filtrato )

 

Esecuzione

 

Portare al bollore l’acqua con lo zucchero quindi spegnere il fornello e far raffreddare. Frullare la polpa di melone con il limone e unire allo sciroppo  ormai raffreddato. Inserire il composto di melone nella macchina del gelato e far mantecare fino alla densità desiderata. Servire con una dadolata di melone fresco e foglie di cedrina.

SORBETTO ALL'ALBICOCCA

                                                 

 

Ingredienti :

170 gr di albicocche lavate , asciugate e ridotte in piccoli pezzi

140 gr di acqua

65 gr di zucchero

1 cucchiaio di succo di limone filtrato

 

Esecuzione :

 

Far bollire l’acqua con lo zucchero per 3 o 4 minuti , togliere dal fornello lasciar raffreddare completamente. Frullare le albicocche con il succo di limone e riporre in frigo fino all’utilizzo. Azionare la macchina del gelato e immettere nel cestello la purea di frutta e lo sciroppo. Mantecare per 20 minuti  o fino al raggiungimento della consistenza desiderata. Servire subito il sorbetto guarnendo con foglioline di cedrina e fettine di albicocca.

GELATO ALLA FRAGOLA

200 gr di fragole lavate , mondate , asciugate e ridotte in piccoli pezzi

110 gr di panna fresca

70 gr di zucchero semolato

1 cucchiaino di succo di limone filtrato

 

Esecuzione :

 frullare tutti gli ingredienti sopraelencati fino ad ottenere un composto liscio e spumoso. Introdurre   nella macchina del gelato il frullato di fragole e panna , mantecare il composto per circa 20 minuti quindi trasferire il gelato ottenuto per 30 minuti in freezer. Servire  con fragole fresche e cialde al cacao.

 

 

 

 

CHEESECAKE IN CROSTA CON RAGOUT DI FRAGOLE

                                         

 

Ingredienti :

 

per la frolla

300 gr farina 00

170 gr burro freddo

1 uovo grande

100 gr zucchero al velo

1 pizzico di sale

Scorza di limone grattugiata q.b.

 

Per la crema di formaggio

200 gr formaggio spalmabile

200 gr yogurt greco intero

100 gr panna fresca

50 gr zucchero

1 bicchierino colmo di liquore a piacere

10 gr gelatina in fogli

 

Per il ragout di fragole

400 gr fragole mature

50 gr zucchero

1 baccello di vainiglia

1 cucchiaino di glucosio

1 cucchiaino scarso di pectina

 

Lavare , mondare e ridurre a piccoli pezzi le fragole . In un tegame riunire tutti gli ingredienti per il ragout di fragole , far sobbollire per 20 min. , quindi spegnere il fornello, far raffreddare a temperatura ambiente e conservare fino al momento dell’utilizzo.

 

Intridere, con la punta delle dita, la farina con il burro fino ad ottenere un composto minutamente sbriciolato. Sbattere l’uovo con lo zucchero, unire la scorza di limone e il sale; distribuire sul composto di farina e burro, amalgamare e formare un panetto assemblando con decisione. Schiacciare la pasta ottenuta e avvolgerla in pellicola trasparente. Riporre in frigorifero fino a completo raffreddamento. Stendere la pasta a circa 0,5cm di spessore, rivestire la teglia , forare fittamente con i rebbi di una forchetta, coprire con un foglio di carta forno , stendere sopra dei fagioli secchi e infornare a 190° per 15 minuti , poi togliere la carta ed i fagioli e proseguire la cottura per altri 10 minuti facendo attenzione a non far scurire troppo i bordi.

Mettere in ammollo i fogli di gelatina in acqua fredda per 5 -6- minuti , nel frattempo unire tutti gli ingredienti per la crema di formaggio in una ciotola e montare con delle fruste elettriche.  Scaldare il liquore e sciogliervi la gelatina , unire molto lentamente al composto di formaggio infine  inserire  la crema ottenuta in una tasca da pasticcere con il beccuccio a stella.  Lasciar rapprendere per 30 minuti al fresco. Sformare il guscio di frolla , stendere sul fondo uno strato generoso di ragout ,ricoprire di crema di formaggio , decorare con spuntoni di crema e  con il resto delle fragole. Servire a temperatura ambiente

TUTTO COCCO ( pasticcini per il te' )

                                                                  

 

Ingredienti :

 

180 gr di farina di riso

90 gr farina 00

40 gr cocco rapè

1 cucchiaio raso di lievito

100 gr zucchero

150 gr latte di cocco

1 uovo piccolo

 

Esecuzione :

 

In una ciotola lavorare con una spatola  tutti gli ingredienti  fino  ad ottenere un composto molto morbido e privo di grumi.Trasferire la pasta in una tasca da pasticcere con la bocchetta liscia e  formare su di una teglia rivestita di carta forno dei piccoli pasticcini ben distanziati tra loro. Infornare in forno preriscaldato a 170° (modalità ventilato ) i biscottini per 25-30 minuti. Sfornare , far raffreddare , cospargere di zucchero al velo e servire.

GELO DI FRAGOLE IN MANTO DI RICOTTA

 

Ingredienti :                                                                                                                          dose per 6 persone

 

per il gelo                                                                                                       

 

1 kg di fragole mature

100 gr di zucchero

1 bicchierino colmo di rum

1 limone il succo

15 gr di gelatina in fogli

 

Per il manto

300 gr di ricotta

70 gr di panna fresca

2 cucchiai di zucchero al velo

 

Esecuzione :

 

Mettere i fogli di colla alimentare in acqua fredda per almeno 10 minuti  . Lavare , asciugare e  mondare le fragole , metterle in una ciotola con lo zucchero e il succo del limone e  frullare grossolanamente.  Scaldare nel micronde il rum e sciogliere dentro la colla ammollata e strizzata. Unire molto lentamente  il composto di colla e rum alle fragole frullate , colare in uno stampo e refrigerare per almeno una notte.

In una ciotola capiente unire tutti gli ingredienti per il manto di ricotta , montare con delle fruste elettriche fino ad ottenere un composto soffice ma ben strutturato , inserire in una tasca da pasticcere munita di bocchetta a stella e ricoprire  tutta la superficie del dolce dopo averlo scodellato su di un piatto da portata. Decorare con fragole fresche  e zucchero al velo.

BUDINO DI RISO CON FROLLA ALLA FARINA DI RISO

                    

 

 

Ingredienti :

per la frolla al riso

150 gr di farina di riso

150 gr di farina 00

150 gr di burro

1 uovo grande

100  gr di zucchero al velo

Un pizzico di sale

 

Per la farcia di riso

100 gr di riso originario

500 gr di latte intero

4 cucchiai di zucchero semolato

1 uovo grande

4 cucchiai di panna fresca

 Una noce di burro

 1 baccello di vainiglia

 Scorza di limone e arncia q.b.

 

Esecuzione :

farcia al riso

Portare al bollore il latte con le scorze degli agrumi e il baccello della vainiglia aperto nel senso della lunghezza. Raggiunto il punto di ebollizione unire il riso e la noce di burro e far cuocere fino a quando questo risulterà  al dente ma  dovrà aver assorbito tutto il latte. Far raffreddare  quindi  togliere il baccello di vainiglia  e  le scorze di agrumi  , aggiungere lo zucchero , l’uovo leggermente sbattuto , la panna e lavorare con un cucchiaio di legno fino a quando si otterrà una crema omogenea. Coprire con pellicola alimentare .

Frolla con farina i riso

Intridere, con la punta delle dita, le 2  farine setacciate con il burro fino ad ottenere un composto minutamente sbriciolato. Sbattere l’uovo con lo zucchero e unire il sale; distribuire sul composto di farina e burro, amalgamare e formare un panetto assemblando con decisione. Schiacciare la pasta ottenuta e avvolgerla in pellicola trasparente. Riporre in frigorifero fino a completo raffreddamento, quindi stendere allo spessore  di circa ½ cm e ricoprirvi uno stampo imburrato. Bucare fittamente con i rebbi di una forchetta e distribuire sopra la farcia di riso , decorare con gli avanzi di frolla e infornare a 190° per 30 minuti. Sfornare, sformare e far raffreddare di una gratella per dolci. Servire a temperatura ambiente . 

TORTA CON FRAGOLE FRESCHE

                                     

 

Ingredienti :

 

120 gr di farina 00

60 gr di fecola di patate

100 gr di zucchero semolato

3 uova medie

70 gr di olio di mais

½ bustina di lievito per dolci

Scorza di limone grattugiata

Fragole mature divise in quarti q.b.

1 pizzico di sale marino

 

Esecuzione :

 

Lavorare con le fruste elettriche le uova con lo zucchero e la presa del sale fino a renderle spumose e chiare. Unire a filo l’olio  e , sempre frullando , aggiungere a cucchiaiate  le farine e il lievito setacciati. Aggiungere  la scorza del limone e continuare a lavorare l’impasto fino ad ottenere una pastella liscia  e priva di grumi . Imburrare e infarinare uno stampo a cerniera di circa 24 cm , colare l’impasto e adagiare sopra i quarti di fragola. Infornare a 170° per 30 minuti.

FRAGOLE E CEDRO

                                                     

 

Ingredienti :

 

per la frolla

 

300 gr farina 00

150 gr burro freddo

100 gr zucchero al velo

1 uovo

Scorza di limone  grattugiata

1 pizzico di sale

 

Per la mousse di fragole

 

500 gr di fragole mature

Il succo di un limone

12 gr di  gelatina in fogli

 

 Per la gelatina di cedro

 

1 cedro medio

2 gr di agar-agar

50 gr zucchero semolato

Il succo di un limone

La polpa di una bacca di vaniglia

 

Per la finitura

10 fragole grandi a fettine

Zucchero al velo

 

Esecuzione :

 

pasta frolla  :     Intridere, con la punta delle dita, la farina con il burro fino ad ottenere un composto minutamente sbriciolato. Sbattere l’uovo con lo zucchero, unire la scorza di limone e il sale; distribuire sul composto di farina e burro, amalgamare e formare un panetto assemblando con decisione. Schiacciare la pasta ottenuta e avvolgerla in pellicola trasparente. Riporre in frigorifero fino a completo raffreddamento. Una volta raffreddata  stendere la pasta allo spessore di ca.1/2 cm e rivestire uno stampo di cm 26, bucherellare con una forchetta il fondo e i lati , quindi foderare con carta forno , adagiare sopra dei fagioli secchi e cuocere per 15 minuti a 200°poi togliere la carta e i legumi e continuare la cottura per altri 10 minuti. Sfornare , sformare e far raffreddare su di una gratella.

Mousse di fragole:   Mettere in ammollo i fogli di gelatina in acqua fredda per 10 minuti . Lavare, asciugare e mondare le fragole, ridurle a fettine sottili quindi frullarle con il succo del limone. Scaldare  4 o 5 cucchiaiate di frullato  e sciogliervi la gelatina strizzata. Unire  poco alla volta  il resto del frullato alla mistura di gelatina e fragole .Far gelificare per una notte in frigo. Il giorno seguente mettere la gelatina ottenuta nella planetaria  munita di frusta e montare per 30 minuti. Inserire la spuma  in una tasca da pasticcere e riporre in frigo fino al momento dell’utilizzo.

Gelatina di cedro :    Bollire il cedro per 20 minuti in acqua e sale . Scolare e raffreddare .Tagliare a pezzi l’agrume , mettere in una casseruola con il succo di limone ,lo zucchero , l’agar-agar e la polpa della vaniglia. Cuocere  per 30 minuti quindi frullare. Riporre la gelatina in una tasca da pasticcere  e conservare in frigo fino all’utilizzo.

Assemblaggio del dolce :    Ricoprire il fondo  della torta con uno strato abbondante di gelatina di cedro. Disporre le fragole a fettine sullo strato di gelatina e ricoprire il tutto con la mousse di fragole. Decorare con fette di fragole e zucchero al velo 

CROSTATA DOLCE CON PERE ALL'ALLORO E STRACCHINO

                              

 

Ingredienti :                                                                                            dose per uno                                                                                           stampo rettangolare da 30 cm         

                                                                                                                                  

Per la frolla

 

400 gr di farina 00

200 gr di burro freddissimo a cubetti

125 gr di zucchero al velo

2 uova medie

1 pizzico di sale

2 cucchiai di latte

 

Per la farcia :

 

2 pere  grandi RUGGINE

50 gr di burro

3 cucchiai colmi di zucchero di canna

1 bicchierino di marsala secco

250 gr di stracchino

1 tuorlo

1 bicchierino di panna fresca

 1 foglia di alloro

 

Esecuzione :

 

Intridere, con la punta delle dita, la farina con il burro fino ad ottenere un composto minutamente sbriciolato. Sbattere le uova con lo zucchero e la panna e unire il sale; distribuire sul composto di farina e burro, amalgamare e formare un panetto assemblando con decisione. Schiacciare la pasta ottenuta e avvolgerla in pellicola trasparente. Riporre in frigorifero fino a completo raffreddamento ( almeno 3 ore ). Lavare,asciugare ,  detorsolare, sbucciare   e ridurre a dadini le pere . Far fondere il burro con la foglia d’alloro in una padella, unire le pere , saltare per qualche minuto poi aggiungere lo zucchero e sfumare velocemente con il marsala. Far raffreddare completamente. Montare lo stracchino con  il tuorlo e la panna fino ad avere una crema spumosa .Conservare al fresco fino al momento dell’utilizzo. Ungere uno stampo rettangolare con una noce di burro e rivestirlo con la frolla stesa allo spessore di ½ cm, forare fittamente con i rebbi di una forchetta , adagiarvi sopra le pere raffreddate, ricoprire con la crema di stracchino e guarnire la crostata con gli avanzi di pasta. Infornare a forno preriscaldato a 180° per 40-45 min. Servire la crostata quando è completamente  fredda.

 

SCORZETTE DI ARANCIA CANDITE

                                                          

 

 

Ingredienti :

 

200 gr di scorza di arance bio

200 gr di zucchero semolato

1 cucchiaio colmo di miele

2 o 3 cucchiai di acqua

 

Esecuzione .

 

Lavare le scorze con acqua e bicarbonato, asciugare , mettere in un tegame  e ricoprire  con  acqua fredda . Portare al bollore e subito scolare , ricoprire ancora con acqua fredda e porre nuovamente  sul fornello . L’operazione deve essere eseguita  in tutto 3 volte consecutivamente . Scolare le scorzette e far sgocciolare per una notte in un colino. Il giorno seguente sciogliere lo zucchero con l’acqua e il miele in un tegame a bordi alti, unire le scorze sgocciolate e tamponate  e far sobbollire fino a quando queste avranno assunto un aspetto lucido e quasi trasparente. Togliere le bucce dal tegame e farle asciugare su di una gratella per 5 o 6 ore . Una volta asciutte  rotolare nello zucchero semolato o glassare con del cioccolato fondente. Si conservano in una scatola di latta al riparo da calore e umidità.

CHIFFON CAKE CON SPUMA DI RICOTTA E ORO

                                          

 

 

INGREDIENTI

6 uova + 2 albumi

300 gr di zucchero a velo

300 gr di farina

190 ml di acqua

120 di olio di semi

una bustina di lievito per dolci

una bustina di cremor tartaro (8 gr)

un pizzico di sale

500 gr di ricotta

250 gr panna fresca

2 cucchiai colmi di zucchero al velo

Oro alimentare spray

 

PROCEDIMENTO

Accendere il forno in modalità statica impostando la temperatura a 160° . Riunire in una ciotola di vetro la farina setacciata con il lievito , 150 gr di zucchero, il sale ,l’olio e i tuorli. Lavorare con una frusta elettrica  a media velocita fino ad ottenere una pastella liscia . Montare a neve molto ferma i bianchi con il cremor tartaro, verso la fine aggiungere  il rimanente zucchero  e continuare a montare fino ad ottenere una massa compatta e lucida.  Unire i due composti in più riprese  quindi versate l’impasto in uno stampo grande da Chiffon cake  NON IMBURRATO (importantissimo) e infornate a 160°per 60 min. Una volta sfornato gire lo stampo e porre a testa  in giù i fino a completo raffreddamento ( questa procedura serve per non far collassare su se stesso il dolce data la grande morbidezza dell’impasto ).Una volta raffreddato sformare  .Montare la panna con la ricotta e unire a metà lo zucchero. Inserire la spuma in una tasca da pasticciere e riempire il foro centrale del dolce , decorare la superficie con sbuffi di spuma e spruzzare d’oro  la torta. Servire con una tazza di thè .

CROSTATINE DI FROLLA AL PISTACCHIO CON MOUSSE DI MASCARPONE E COULISS DI LAMPONI

 

 

Ingredienti :                                                                                                                                                                                                              dose per 8 crostatine

 

Per la frolla al pistacchio

 

220 di farina 00

80 gr di farina di pistacchi

150 di burro

2 tuorli

100 gr di zucchero al velo

½ bacca di vainiglia ( i semi)

Un pizzico di sale

 

Per la mousse

 

100 gr di mascarpone

100 gr di panna fresca

100 gr di ricotta

100 gr di meringa all’italiana

50 gr di zucchero

 

per la meringa all'italiana:

 

Zucchero semolato 180 gr

Acqua40 ml

Limoni qualche goccia di succo

90 gr di  albumi a temperatura ambiente

Sale 1 pizzico

 

Per  coulis di lamponi

 

100 gr di lamponi freschi

 

 

Esecuzione :

 

 

 meringa all'italiana:

 

montare a neve ferma ,possibilmente con la planetaria,gli albumi con il sale e qualche goccia di  limone. In un pentolino fare uno sciroppo con lo zucchero e l'acqua.Portare a 121 ° quindi unire a filo lo sciroppo bollente alla meringa continuando a montare fino a quando il composto sarà freddo. Con queste dosi si ottiene ca.200/250 gr di meringa,quella che avanza si conserva in freezer coperta con della carta forno.

 

 

Frolla al pistacchio :

 

 Intridere, con la punta delle dita, la farina  e la polvere di pistacchi con il burro fino ad ottenere un composto minutamente sbriciolato. Sbattere  i tuorli   con lo zucchero e il sale; distribuire sul composto di farina e burro, amalgamare e formare un panetto assemblando con decisione. Schiacciare la pasta ottenuta e avvolgerla in pellicola trasparente. Riporre in frigorifero fino a completo raffreddamento, quindi stendere allo spessore  di circa ½ cm e ricoprirvi   8 stampini monoporzione da crostata imburrati. Bucare fittamente con i rebbi di una forchetta ,  ricoprire con carta forno bagnata e strizzata ,  mettere sulla superficie di ogni crostatina uno strato di fagioli secchi e infornare a 200° in forno statico preriscaldato per 20 minuti. Passati i 20 minuti togliere la carta forno e i fagioli  e continuare la cottura  per altri 5-6 minuti. Sfornare e far raffreddare completamente.

 

Mousse di mascarpone :

 

Riunire in una ciotola il mascarpone , la ricotta , lo zucchero e la panna, montare con delle fruste  elettriche fino ad ottenere un composto spumoso e sostenuto. Con l’aiuto di una spatola da pasticcere aggiungere poco per volta la meringa all’italiana mescolando con movimenti leggeri  dal basso verso l’alto. Inserire la spuma in una tasca da pasticcere e porre a raffreddare per 1 ora in frigo.

 

Coulisse di lamponi :

 

Frullare i lamponi e passarli al setaccino fine al fine di eliminare tutti i semini. Conservare in frigo fino al momento dell’utilizzo

 

Assemblaggio del dolce :

 

Sformare le crostatine  , riempirle abbondantemente con la mousse , decorare con il  couliss di lamponi e servire.

CREME CARAMEL DI ALBICOCCHE

                          

 ingredienti :                                                                   dose per 4 persone

500 gr albicocche

120 gr tra vino bianco e cognac

4 uova

150 gr di zucchero

una stecca di cannella

1 baccello di vainiglia

5 amaretti sbriciolati

 

per il caramello :

 

2 cucchiai colmi di zucchero

 

 

 

esecuzione :

 

 

Mettere le albicocche lavate e denocciolate in un tegame e unire i due alcolici ( vino e cognac ), aggiumgere la stecca di cannella ,  la bacca della vainiglia aperta nel verso della lunghezza e portare dolcemente al bollore ; proseguire la cottura fino a quando la frutta  avrà assorbito tutto il liquido. Spegnere il fornello e lasciar raffreddare. Nel frattempo montare le uova con lo zucchero , unire le albicocche  ben schiacciate ,  gli amaretti tritati   e continuare a montare .Caramellare in un pentolino i 100gr di zucchero .Ricoprire con il caramello il fondo di uno stampo ad anello ,inserire il composto e cuocere a bagno maria in forno già caldo per 1,30 h a 180°.Sfornare e lasciar intiepidire il dolce , quindi sformare e refrigerare per almeno2 h in frigo.Servire con fettine di albicocca fresca.

MIGLIACCIO DI SEMOLINO ALLE ROSE

 Ingredienti :

 

250 gr di panna fresca

300 gr di latte fresco intero

100 gr di semolino finissimo

70 gr di zucchero

1 bacca di vainiglia

Una noce di burro di cacao ( o burro di latte)

1 bicchierino di sciroppo di rose

½ bicchierino di cognac

Una manciata di petali di rose rosa bio

Un pizzico di sale

Olio di mandorle dolci per lo stampo

 

Esecuzione :

 

 Lavare , asciugare e togliere l’unghia ai petali di rosa ,mettere nel bicchiere del frullatore con il cognac e frullare per qualche minuto. Conservare in frigo fino all’utilizzo . Mettere a bollire in un pentolino di acciaio la panna e il latte con un pizzico di sale e il baccello della vainiglia aperto nel verso della lunghezza.Giunto al bollore eliminare la vainiglia e unire a pioggia il semolino e lo zucchero , girare con una frusta e far cuocere per qualche minuto a fuoco dolce. Appena il semolino è cotto unire il burro di cacao e i petali frullati con il liquore, amalgamare bene con un cucchiaio di legno , inserire il composto in uno stampo da budino unto con l’olio di mandorle e far raffreddare a temperatura ambiente , quindi riporre in frigo per almeno 3 o 4 ore. Sformare su di un piatto da portata , irrorare la superficie con lo sciroppo di rose e guarnire con petali freschi di rosa.

CROSTATA RICOTTA E LAMPONI CON FROLLA AL COCCO

 

Ingredienti  per la frolla :

 

200 gr di farina Petra 5

100 gr di cocco macinato

150 gr di burro

125 gr di zucchero al velo

1 uovo

Un baccello di vainiglia

Un pizzico di sale

 

Per la crema di ricotta :

 

400 gr di ricotta ben scolata

2 tuorli

50 gr di zucchero al velo

 100 gr di panna fresca

5 o 6 lamponi

 

Esecuzione :

 

Setacciare la ricotta in una ciotola capiente, unire la panna , lo zucchero e i tuorli. Lavorare con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto gonfio e omogeneo. Conservare in frigo fino all’utilizzo. Intridere, con la punta delle dita, la farina  e la polvere di cocco con il burro fino ad ottenere un composto minutamente sbriciolato. Sbattere l’uovo  con lo zucchero e il sale; distribuire sul composto di farina e burro, amalgamare e formare un panetto assemblando con decisione. Schiacciare la pasta ottenuta e avvolgerla in pellicola trasparente. Riporre in frigorifero fino a completo raffreddamento, quindi stendere allo spessore  di circa ½ cm e ricoprirvi uno stampo imburrato. Bucare fittamente con i rebbi di una forchetta , stendere sopra la crema  di ricotta e inserire i lamponi lavati e asciugati. Decorare la crostata con la rimanente pasta  e infornare a 200° in forno statico preriscaldato per 40 minuti. Sfornare , sformare e far raffreddare completamente su  una gratella .